Wimbledon, Matteo Berrettini nella storia! Batte Hurkacz a vola in finale, mai un azzurro era riuscito nell’impresa! Sfiderà Djokovic che soffre ma supera anche Shapovalov, ok la giocata over!

Londra porta bene all’Italia, in attesa della finale di EURO 2020 a Wimbledon Matteo Berrettini riscrive la storia del tennis italiano, dopo aver raggiunto una semifinale a 61 anni da Pietrangeli batte anche Hurkacz in 4 set e raggiunge la prima finale in assoluto per un giocatore italiano. Il tennista romano disputa un match perfetto e chiude al quarto come avevamo pronosticato! Ora come previsto sfiderà il numero uno Djokovic che non conosce ostacoli e supera in tre set lottati il talentuoso canadese Shapovalov, a cui non basta un tennis d’attacco per far scricchiolare le certezze del tennista serbo.

Annunci

TABELLONE MASCHILE – SEMIFINALI

(1) N. DJOKOVIC (SER) batte (10) D. SHAPOVALOV (CAN) 7/6 7/5 7/5 (ok over 32,5), era ancora un match “no betting”, ma per vincere Djokovic ha dovuto lottare e soprattutto recuperare un primo set vissuto sempre di rincorsa dopo un break di Shapovalov. Il serbo alla lunga però chiude sempre a suo favore i parziali, era giusta l’idea di giocare di nuovo sui games, over 32,5 (1,87), una quota decisamente più interessante. Il canadese gioca bene ma subisce la settima sconfitte su 7 match giocati con Djokovic, anche se mai come questa volta ha mostrato di poter essere al suo livello di gioco. Shapovalov non ha strappato un set come gli era accaduto in passato, ma ci è andato molto vicino….

Annunci

(7) M. BERRETTINI (ITA) batte (14) H. HURKACZ (POL) 6/3 6/0 6/7 6/4 (ok Berrettini in 4 set), era una semifinale storica per entrambi. Berrettini si conferma il più forte, arrivando da protagonista e favorito. Imbattuto sull’erba dal Queen’s, Matteo trova un avversario in stato di grazia, impressionante con Medvedev e poi Federer, ma non si lascia sopraffare. Hurkacz fermò anche il sogno di Sinner a Miami, Berrettini sfrutta l’occasione anche di vendicarlo. Entrambi servono benissimo, ma come previsto l’italiano (oltre a 22 ace) come previsto può sfruttare meglio la risposta e il back di rovescio mettendo in difficoltà il polacco che subisce nel secondo set un tremendo 6/0 . Le quote erano per Berrettini (1,45), ma una vittoria dell’azzurro in quattro set alzava parecchio la vincita (3,65). Pareggiato l’unico precedente datato 2019, sempre a Miami, favorevole al polacco (6/4,6/3), per le statistiche però nel 2018 Berrettini vinse anche nel secondo turno delle qualificazioni dello Slam australiano (7/6, 6/3)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...