L’Angolo del Libro

Annunci
#Trashtalk

Durante una partita contro i Pistons nel 1988, Larry Bird guardò con aria sprezzante Dennis Rodman che lo stava marcando e poi gridò ai compagni: «Sono libero, passatemi la palla prima che qualcuno se ne accorga!». Ebbene, il trashtalking (lett. “parlare sporco”) è proprio questo: rivolgere all’avversario in campo offese, insulti o commenti sarcastici con lo scopo di intimidirlo, disorientarlo, innervosirlo e naturalmente farlo sbagliare. Ebbene, che ci si creda o no, nella NBA questa guerra psicologica a suon di sguardi e parole è solo la punta dell’iceberg. Un enorme iceberg fatto di bizzarrie, exploit, polemiche, colpi di genio, provocazioni ed eccessi che da sempre contraddistinguono partite e giocatori. #Trashtalk prova a raccontarli tutti, o quasi. I lettori scopriranno le altre perfide battute di Larry Bird e gli aforismi di Jason Kidd; le follie “tricologiche” di LeBron James e le storie segrete del Dream Team; i motivi per essere pro oppure anti-Kobe; le stagioni indimenticabili e quelle che sarebbe meglio dimenticare; i migliori incontri al Madison Square Garden e le regole di gioco più cervellotiche; le prodezze dei rimbalzisti e i primati degli schiacciatori; i cestisti in punta di fioretto e i bad boys che ci vanno giù pesante; quelli che avrebbero potuto fare anche altri sport e quelli che avrebbero fatto meglio a darsi ad altri sport; i giocatori che sono usciti con una delle sorelle Kardashian e quelli che sono entrati in galera; gli improbabili numeri uno dei Draft e gli esordienti che poi hanno bruciato le tappe; gli allenatori di talento e gli “impostori” del coaching; gli stranieri che hanno il gioco nel sangue e i pochi italiani che finora ci hanno fatto sognare. Prefazione di Rudy Gobert.

Disponibile su Amazon…

Annunci
Filotto Juventus

L’impresa straordinaria di vincere otto scudetti consecutivi per la Juve ha radici lontane. Il libro parte da lì, dal ciclo polveroso del Quinquennio d’Oro, passando per il Trio Magico Sivori-Charles-Boniperti e attraversando le stagioni dei grandi successi di Trapattoni e di Lippi. Una premessa che aiuta a capire la portata storica di quanto sta avvenendo oggi e che conduce al fulcro della vicenda: la sequenza di vittorie più lunga del calcio italiano, qui ripercorsa stagione per stagione. L’autore entra negli 8 scudetti della Juventus raccontandone i passaggi e i retroscena. L’avallo decisivo di Del Piero alla scelta di prendere Antonio Conte, le riunioni carbonare della BBC, i reali accadimenti dell’affare Tevez e del caso Bonucci. Ma anche il patto tra i giocatori nell’anno della grande rimonta, il secondo di Allegri, e la lite negli spogliatoi del Millennium Stadium di Cardiff nell’intervallo della finale di Champions League contro il Real Madrid. Fino all’acquisto di Cristiano Ronaldo, al blitz di Andrea Agnelli in Grecia e al ruolo fondamentale di Fabio Paratici nella cólossale operazione. La storia ha un prologo e uno svolgimento, ma non ancora un epilogo. Perché il filotto della Juventus, come scrive Mario Sconcerti nella prefazione, è lungo 100 anni e cresce con tutti noi.

Disponibile su Amazon…

Kobe

L’infanzia dietro papà Joseph – cestista anche lui -, i primi passi in Italia, l’esplosione nell’NBA. In tutta la sua immensa carriera, Kobe non è mai stato un giocatore facile da allenare. Già all’età di 15-16 anni aveva deciso di voler diventare il più forte di tutti i tempi, ed era intenzionato a raggiungere il suo obiettivo. Del resto, se non si fosse comportato così, con tanta ossessiva determinazione, forse non avrebbe realizzato tutte le imprese che conosciamo, compresa una gara d’addio da One Man Show, con 50 tiri dal campo e 60 punti a referto. L’ultimo dei suoi tanti record. Questo volume, ricco di aneddoti poco conosciuti, ci racconta la vita e la carriera dell’indimenticabile Black Mamba a partire dall’infanzia e dagli anni trascorsi in Italia. Quando, da giovanissimo prodigio della pallacanestro, incantava gli spettatori con i suoi palleggi negli intervalli dei match disputati dal padre.

Juventus Infinita

L’impresa straordinaria di vincere nove scudetti consecutivi per la Juve ha radici lontane. Il libro parte da lì, dal ciclo polveroso del Quinquennio d’Oro, passando per il Trio Magico Sivori-Charles-Boniperti e attraversando le stagioni dei grandi successi di Trapattoni e di Lippi. Una premessa che aiuta a capire la portata storica di quanto sta avvenendo oggi e che conduce al fulcro della vicenda: la sequenza di vittorie più lunga del calcio italiano, qui ripercorsa stagione per stagione. L’autore entra nei 9 scudetti della Juventus raccontandone i passaggi e i retroscena. L’avallo decisivo di Del Piero alla scelta di prendere Antonio Conte, le riunioni carbonare della BBC, i reali accadimenti dell’affare Tevez e del caso Bonucci. Ma anche il patto tra i giocatori nell’anno della grande rimonta, il secondo di Allegri, e la lite negli spogliatoi del Millennium Stadium di Cardiff nell’intervallo della finale di Champions League contro il Real Madrid. Fino all’acquisto di Cristiano Ronaldo, al blitz di Andrea Agnelli in Grecia e al ruolo fondamentale di Fabio Paratici nella colossale operazione, nonché all’ultimo titolo vinto sotto la guida di Maurizio Sarri. La storia ha un prologo e uno svolgimento, ma non ancora un epilogo. Perché i record della Juventus, come scrive Mario Sconcerti nella prefazione, sono lunghi 100 anni e crescono con tutti noi. Con la collaborazione di Marco Terrenato.

Annunci

Disponibile su Amazon…

Annunci
In aggiornamento…