I risultati di Empoli-Fiorentina 2-1 | Sampdoria-Verona 3-1| Juventus-Atalanta 0-1 | Venezia-Inter 0-2 | Serie A | sabato 27 novembre

Annunci

I risultati del sabato di serie A. 14^ giornata. Nel derby toscano Empoli-Fiorentina 2-1, Viola avanti con Vlahovic, poi nei minuti finali 1-2 micidiale di Bandinelli-Pinamonti. Sampdoria-Verona 3-1, gara che si preannunciava equilibrata, Verona in vantaggio con Tameze, poi rimonta doriana cn Candreva, Ekdal e Murru. All’Allianz Stadium Juventus-Atalanta 0-1. Allegri ritrova Dybala, ma perde in casa con la rete di Zapata nel primo tempo. Infine nella gara delle 20.45 l’Inter passa 2-0 a Venezia con i gol di Calhanoglu e Lautaro Martinez su rigore allo scadere. I nerazzurri confermare i progressi visti anche in coppa.

Annunci

EMPOLI-FIORENTINA, 2-1 (ok gol, marcatore sì Vlahovic)

Note: Empoli con Cutrone non al meglio, c’è Di Francesco, in mezzo Zurkowski preferito ad Haas. La Fiorentina recupera Martinez Quarta e Milenkovic. Davanti Gonzalez potrebbe giocare dall’inizio. Nel 2019 ultimi confronti diretti. 1-0 in casa dell’Empoli

POSSIBILI GIOCATE: X2 + gol, gol, risultato esatto 1-2, marcatore sì Vlahovic

Empoli-Fiorentina 2-1 tabellino

Marcatori: 12′ st Vlahovic (F), 42′ st Bandinelli (E), 45′ st Pinamonti (E)

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Tonell, Luperto, Parisi (27′ st Marchizza); Zurkowski (44′ pt Haas), Ricci, Henderson (13′ st Bandinelli), Di Francesco (27′ st La Mantia); Cutrone (13′ st Bajrami), Pinamonti. Allenatore: Andreazzoli

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura (33′ st Maleh), Torreira 7 (40′ st Amrabat), Duncan (1′ st Castrovilli); Callejon, Vlahovic, Saponara (13′ st N. Gonzalez). Allenatore: Italiano

Arbitro: Sacchi Ammoniti: Tonelli (E), Torreira (F)

Annunci

SAMPDORIA-VERONA, 3-1 (sbagliata)

Note: gara dal grande equilibrio, Samp che recupera Yoshida in difesa, davanti Caputo con Quagliarella o Gabbiadini. In mezzo torna Adrien Silva. Il Verona ritrova Ilic a centrocampo. Davanti tutti confermati

POSSIBILI GIOCATE: 1X + multigol 1-3, X primo tempo, risultato esatto 1-1

Sampdoria-Verona 3-1 tabellino

Marcatori: 37’ p.t. Tameze (H), 6’ s.t. Candreva (S), 32’ s.t. Ekdal (S), 44’ s.t. Murru (S).

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Ferrari (35’ p.t. Yoshida), Colley, Augello (40’ s.t. Murru); Candreva, Thorsby, Ekdal, Verre (21’ s.t. Silva); Caputo (40’ s.t. Dragusin s.v.), Quagliarella (40’ s.t. Gabbiadini). All. D’Aversa.

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Casale (38’ s.t. Cancellieri), Ceccherini; Faraoni, Tameze (29’ s.t. Veloso), Ilic, Lazovic; Caprari, Barak; Simeone (22’ s.t. Lasagna). All. Tudor.

Arbitro: Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco. Ammoniti  : 10’ s.t. Bereszynski (S), 20’ s.t. Faraoni (H), 24’ s.t. Ekdal (S), 25’ s.t. Thorsby (S), 35’ s.t. Quagliarella (S), 


Annunci

JUVENTUS-ATALANTA, 0-1 (sbagliata)

Note: Juve che ritrova Dybala in campo dall’inizio con Morata, a sostegno c’è Chiesa. Alex Sandro favorito su Luca Pellegrini. Locatelli in regia. Nell’Atalanta recupera Zappacosta ma non è certa la sua presenza. Davanti Ilicic e Pasalic in ballottaggio con Pessina e Muriel. Sempre fuori Gosens. Lo scorso anno allo Stadium finì 1-1.

POSSIBILI GIOCATE: 1X + over 1,5, multigol 2-4, risultato esatto 2-1, marcatore sì Dybala

Juventus-Atalanta 0-1 tabellino

MARCATORI: 28′ pt Zapata (A)

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Chiesa (1′ st Bernardeschi), McKennie (19′ st Kean), Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata (40′ st Kaio Jorge).  All. Allegri. 

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral, Djmsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Zappacosta (26′ st Palomino); Pessina (14′ st Pasalic); Zapata, Malinovskyi (42′ st Koopmeiners). All. Gasperini. 

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta. NOTE: Ammoniti: Cuadrado, Rabiot, Bernardeschi, Locatelli (J), Freuler, Malinovskyi, Zappacosta, Demiral, Djimsiti (A). Recupero: 0′ pt, 6′ st


Annunci

VENEZIA-INTER, 0-2 (ok 2 + over 1,5, 2/2 parziale/finale, segno 2)

Note: Conferma per l’attacco con Aramu, Okereke e Johnsen. Vacca in regia. Nell’Inter da valutare alcuni cambi per turnover. Dumfries-Darmian solito ballottaggio. Davanti attenzione a Correa in corsa per un posto con Lautaro per affiancare Dzeko. In difesa Ranocchia confermato al posto di De Vrij.

POSSIBILI GIOCATE: 2 + over 1,5, 2/2 parziale/finale, risultato esatto 1-3, marcatore sì Barella

Venezia-Inter 0-2 tabellino

MARCATORI: 34′ pt Calhanoglu (I), 51′ st Martinez (I) su rigore

VENEZIA (4-3-2-1): Romero; Mazzocchi (17′ st Johnsen), Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu (39′ st Crnigoj), Vacca (26′ st Tessmann), Busio; Aramu (26′ st Henry), Kiyine; Okereke (39′ st Forte). Allenatore: Zanetti

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Bastoni, Dimarco; Darmian (26′ st Dumfries), Barella (37′ st Gagliardini), Brozovic, Calhanoglu (12′ st Vecino), Perisic (37′ st D’Ambrosio); Dzeko, Correa (13′ st Martinez). Allenatore: Inzaghi

ARBITRO: Marinelli di Tivoli NOTE: Ammoniti: Aramu, Haps (V). Recupero: 0′ pt, 6′ st

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...