Risultati e tabellino di Atalanta-Manchester United 2-2 e Juventus-Zenit S. Pietroburgo 4-2 | Champions League | Martedì 2 novembre

Annunci

Riparte la Champions League con la quarta giornata dei gironi, nel gruppo F l’Atalanta sfiora l’impresa con il Manchester United, subendo un’altra beffa dopo quella della gara d’andata con una nuova rimonta subita dai Red Devils. Doppio vantaggio con Ilicic e Zapata per i bergamaschi e doppio Ronaldo a rispondere per lo United, che segna ancora allo scadere il gol decisivo per il definitivo pareggio. Ne approfitta come previsto il Villarreal che batte 2-0 lo Young Boys. Nel gruppo H, la Juventus ottiene la qualificazione agli ottavi travolgendo 4-2 in casa lo Zenit, già battuto in trasferta per 1-0. Super Dybala, doppietta, poi Chiesa e Morata, un autorete di Bonucci e Azmoun per i russi. Il Chelsea passa solo 1-0 sul campo del Malmoe.

Annunci

GRUPPO F

ATALANTA-MANCHESTER UNITED, 2-2 (ok gol)

Note: nell’Atalanta possibile chance sia per Zapata sia per Muriel, in mezzo ancora Koopmeiners, De Roon in difesa vista l’emergenza. Torna almeno in panchina Djimsiti. Nello United non convocato Lindelof. All’andata 3-2 Manchester in clamorosa rimonta da 0-2.

POSSIBILI GIOCATE: doppia 12 +gol, gol risultato esatto 1-2, marcatore Ronaldo sì

Atalanta-Manchester United 2-2, il tabellino

MARCATORI: 12′ pt Ilicic (A), 46′ pt Ronaldo (M), 11′ st Zapata (A), 46′ st Ronaldo (M)

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; De Roon, Demiral, Palomino; Zappacosta, Koopmeiners, Freuler, Maehle; Pasalic (1′ st Djimsiti); Ilicic (26′ st Muriel), Zapata. Allenatore: Gasperini

MANCHESTER UNITED (3-4-2-1): De Gea; Bailly, Varane (38′ pt Greenwood), Maguire; Wan-Bissaka, Pogba (24′ st Matic), McTominay (42′ st Sancho), Shaw; Fernandes (42′ st van de Beek), Rashford (24′ st Cavani); Ronaldo. Allenatore: Solskjaer

ARBITRO: Dincic (Slo) Ammoniti: McTominay (M). Recupero: 4′ pt, 6′ st

VILLARREAL-YOUNG BOYS, 2-0 (ok 1 + multigol 1-3, risultato esatto 2-0)

POSSIBILI GIOCATE: 1 + multigol 1-3, multigol 1-3, risultato esatto 2-0

Annunci

GRUPPO H

MALMOE-CHELSEA, 0-1 (ok solo segno 2)

POSSIBILI GIOCATE: 2 + handicap -1, 2+ over 1,5, risultato esatto 0-3

Annunci

JUVENTUS-ZENIT SAN PIETROBURGO, 4-2 (ok 1X + over, marcatore sì Dybala)

Note: Ai bianconeri basta un punto per essere sicuri del passaggio agli ottavi. Torna Chiesa a supporto di Morata e Dybala. De Ligt in ballottaggio per un posto in difesa con Bonucci e Chiellini. All’andata la risolse Kulusevski che segnò a 4 minuti dal novantesimo. Semak potrebbe affidare l’attacco ad Azmoun che nella partita d’andata partì dalla panchina. Qualche dubbio sulle condizioni di Malcom.

POSSIBILI GIOCATE 1X + over 1,5, 1 primo tempo, risultato esatto 2-0, marcatore sì Dybala

Juventus-Zenit San Pietroburgo 4-2 il tabellino

MARCATORI: 11′ pt Dybala (J), 26′ pt autogol Bonucci (Z), 13′ st Dybala (J) su rigore, 28′ st Chiesa (J), 37′ st Morata (J), 47′ st Azmoun (Z)

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci (40′ st Rugani), De Ligt, Alex Sandro; Chiesa, McKennie, Locatelli (35′ st Arthur), Bernardeschi (35′ st Rabiot); Dybala (41′ st Kulusevski), Morata. Allenatore: Allegri

ZENIT SAN PIETROBURGO (5-4-1): Kritsyuk; Sutormin, Chistyakov, Lovren, Rakitskiy (30′ st Dzyuba), Karavaev (14′ st Malcom); Mostovoy (14′ st Krugovoy), Barrios, Wendel (43′ st Kuznetsov), Claudinho (30′ st Erokhin); Azmoun. Allenatore: Semak

ARBITRO: Hernandez (Spa) Ammoniti: Locatelli, Kulusevski (J); Lovren (Z). Recupero: 0′ pt, 3′ st

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...