US Open 2021, clamoroso trionfa Medvedev in tre set (6/4 6/4 6/4), Djokovic si arrende e non conquista il Grande Slam, rimane il record di Laver del 1969!

Annunci

Incredibile a New York, l’atto conclusivo dello US Open non passerà alla storia perché Novak Djokovic perde la finale con Daniil Medvedev in tre set con un 6/4 periodico che consacra il russo, con il serbo mai in grado sia fisicamente sia tatticamente di cambiare le sorti della partita. Niente Grande Slam. dopo Australian Open, Roland Garros, Wimbledon a Djokovic sfugge lo Us Open. Nell’Era Open Rod Laver rimane l’unico a riuscirci nel 1969. In fondo avevamo detto che Medvedev poteva farcela, con coraggio e forza mentale, abbattendo il numero uno del mondo senza timore, certo non pensavamo senza lasciargli neanche un set. Per Djokovic un’altra cocente sconfitta dopo Tokyo e la sesta finale persa allo Us Open su 9 giocate.

FINALE – Tabellone maschile

(1) N. DJOKOVIC (SER) vs (2) D. MEDVEDEV (RUS)

Partiamo dai precedenti 5-3 per il serbo, uno solo quest’anno in Australia, nella finale vinta da Nole in tre set. Il russo sul cemento ha vinto solo nel 2019 a Cincinnati e l’ultima volta nel 2020 nel round robin delle Finals (in due set). 3 su 5 ha sempre vinto Djokovic.

Dal punto di vista tattico l’impressione che attualmente tutti tendano a rispettare troppo il numero uno del Mondo. Lo stesso Alexander Zverev, capace di batterlo a Tokyo 2020, quasi era pronto a scusarsi. Questo Djokovic (quota 1,38) per batterlo in uno Slam lo devi affrontare con coraggio e soprattutto senza pensare che sia il più forte. Senza rispettarlo, “tennisticamente” parlando. Per fare un esempio se Djokovic ti attacca su una palla corta poi devi avere la faccia tosta anche di tirargli forte addosso per evitare di perdere il punto, piuttosto che rischiare il passante o una contro smorzata. Nadal lo ha fatto e lo farebbe e anche Medvedev (quota 3,05) può farlo, sembra avere l’approccio giusto per abbattere e non soltanto battere Djokovic. Impresa in ogni caso titanica. Si può immaginare un match tirato, in cinque set, con il pronostico comunque dalla parte del serbo, che vuole questo Grande Slam, ma se davvero si arrivasse al quinto (lo speriamo anche per lo spettacolo), tutto potrebbe accadere. Curiosità per come si comporterà il pubblico di New York. Forse, per una volta, Djokovic non dovrà lamentarsi, la gente farà il tifo per vivere l’evento storico…Il consiglio è giocare sui games, sicuramente tanti, salvo situazioni impreviste, magari un over 39,5 (quota 1,90). Buona finale!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...