Wimbledon, ottavi, Berrettini travolge Ivashka, per la prima volta ai quarti, affronterà Auger-Aliassime che ha battuto Zverev! Sonego si arrende a Re Federer, che troverà Hurkacz, vincente al quinto su Medvedev. Djokovic facile su Garin, cade Rublev con il sorprendente Fucsovics, passa Shapovalov su Bautista-Agut e Khachanov (al quinto su Korda)

Non accadeva da 66 anni. A Wimbledon due italiani negli ottavi. Era il 1955 con Pietrangeli e Merlo. Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego, al quarto turno da protagonisti. Berrettini storico e travolgente con il bielorusso Ivashka, stravince in tre set e vola ai quarti (primo italiano dopo 23 anni!) dove affronterà il canadese Auger-Aliassime capace di battere al quinto il tedesco Zverev. Finisce invece l’avventura di Sonego che lotta per due set con Roger Federer poi vede nettamente nel terzo, lo svizzero a quasi 40 anni è ancora tra i migliori otto. Nei quarti troverà il polacco Hurkacz che nella prosecuzione prevale al quinto su Medvedev (era la nostra possibile sorpresa!). Avanza senza problemi Novak Djokovic in tre set rapidi con Garin, ora troverà l’altra grande sorpresa del torneo Fucsovics, capace di superare al quinto Rublev.

Annunci

TABELLONE MASCHILE – OTTAVI DI FINALE

(1) N. DJOKOVIC (SER) batte (17) C. GARIN (CIL) 6/2 6/4 6/2, il serbo sta macinando set e successi, dopo aver perso il primo e unico contro Draper. Sembra divertirsi e stare bene fisicamente. Garin non poteva rappresentare un ostacolo difficile e così è stato. Scommessa no betting.

M. FUCSOVICS (UNG) batte (5) A. RUBLEV (RUS) 6/3 4/6 4/6 6/0 6/3, cade il russo che aveva giocato un gran match con il nostro Fognini, mostrando anche progressi dal punto di vista mentale. Avevamo immaginato una possibile difficoltà con l’ungherese capace di fermare il nostro Sinner e l’argentino Schwartzman. Ma c’è delusione per Rublev che aveva una bella chance di approdare ai quarti. Fucsovics è davvero una piacevole sorpresa. Secondo successo per l’ungherese dopo 4 sconfitte con il russo.

(25) K. KHACHANOV (RUS) batte S. KORDA (USA) 3/6 6/4 6/3 5/7 10/8, il russo che non aveva concesso set a Tiafoe è in forma, ma che potesse venirne fuori una battaglia con Korda ne eravamo certi. perché anche Sebastian Korda, all’esordio nel torneo, è in grande ascesa. E aveva battuto specialisti come Evans e De Minaur. Il 10/8 al quinto con ben 13 break testimonia l’equilibrio di un match che Khachanov poteva chiudere anche nel quarto.

(10) D. SHAPOVALOV (CAN) batte (8) R. BAUTISTA AGUT (SPA) 6/1 6/3 7/5, lo spagnolo (2,20) è un erbivoro acquisito dopo la semifinale del 2019. Sta giocando bene ma ha trovato uno Shapovalov (1,65) in formissima che dopo aver stroncato il sogno di Murray ferma anche lo spagnolo. Prevedevamo più battaglia ma il canadese ha impressionato per la facilità di gioco soffrendo solo nel terzo set.

Annunci

(7) M. BERRETTINI (ITA) batte I. IVASHKA (BLR) 6/4 6/3 6/1, il nostro numero uno sta mantenendo fede al pronostico. lo storico successo al Queen’s lo ha proiettato verso sogni di gloria. Ivashka è travolto in tre set. Il servizio e il dropshot funzionano alla grande, Berrettini (era a 1,12) mostra tutte le sue armi migliori concedendo le briciole al suo avversario. Merita di potersi giocare i quarti con ottime chance (a sorpresa con Auger-Aliassime)

(16) F. AUGER-ALIASSIME (CAN) batte (5) A. ZVEREV (GER) 6/4 7/6 3/6 3/6 6/4 continua la maledizione londinese per il tedesco (1,33) che non è mai andato oltre gli ottavi di Wimbledon. Qui dopo aver concesso un set all’americano Fritz, non è riuscito a completare la rimonta con il canadese, alla sua seconda apparizione nel torneo. Avanti due set Auger-Aliassime si è fatto raggiungere per poi chiudere al quinto con uno Zverev non all’altezza del pronostico favorevole anche in virtù dei precedenti (3-0 Zverev). Ora sfiderà Berrettini.

(6) R. FEDERER (SVI) batte (23) L. SONEGO (ITA) 7/5 6/4 6/2, lo svizzero dopo Norrie ha superato anche l’ostacolo Sonego, dimostrando ancora la sua grande voglia di lasciare il segno in quello che dovrebbe essere il suo ultimo Wimbledon. L’italiano lotta nei primi due set, poi nel terzo cede alla superiorità tecnica e mentale di Federer che ora a sorpresa trova Hurkacz. Per Sonego resta un ottimo Slam anche se ci aspettavamo di più da questo match.

(14) H. HURKACZ (POL) batte (2) D. MEDVEDEV (RUS) 2/6 7/6 3/6 6/3 6/3, cade il russo, numero due del seeding, che aveva già rimontato due set a Cilic. dDopo l’interruzione per pioggia, alla ripresa ma su un altro campo, il polacco, sotto due set a uno, chiude con un doppio 6/3 confermando la nostra indicazione di sorpresa a quota altissima (6,00). Medvedev si ferma agli ottavi, per Hurkacz ora la sfida con Federer.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...