Roland Garros, quarti di finale, Nadal si sbarazza di Schwartzman e sfiderà Djokovic che supera con grande fatica un ottimo Berrettini, nell’altra semifinale Zverev affronterà Tsitsipas che ha battuto Medvedev

Il secondo Slam della stagione entra nel vivo con i primi quarti di finale. Nel primo quarto di finale il tedesco Zverev soffre solo un set con lo spagnolo Davidovich Fokina, tra le sorprese del torneo, poi lo travolge, chiudendo in appena tre parziali. Nel match più atteso è il greco Tsitsipas a prevalere sul russo Medvedev, numero due del seeding, confermando le impressioni della vigilia, vincendo in tre set combattuti e approdando in semifinale contro Zverev. Mercoledì Matteo Berrettini lotta ma esce sconfitto dalla sfida con Djokovic, il numero uno del tabellone, reduce dalla rimonta sul bravissimo Musetti, vince solo 7-5 al quarto set, in semifinale troverà Nadal(105 vittorie a Parigi su 107), che supera in 4 set l’argentino Schwartzman.

Tabellone maschile – Quarti di finale- parte bassa – martedì 8 giugno

(6) A. ZVEREV (GER) batte A. DAVIDOVICH FOKINA (SPA) 6/4 6/1 6/1 (OK), il tedesco macina set e vittorie, non lascia scampo allo spagnolo al miglior torneo della sua carriera, ma qui deludente, Zverev conferma il ruolo di favorito e chiude in 3 set, portando a tre i due precedenti favorevoli, il primo sulla terra dopo i due sul cemento entrambi nel 2020, ora sono 8 set a zero per Zverev.

(5) S. TSITSIPAS (GRE) batte (2) D. MEDVEDEV (RUS) 6/3 7/6 7/5 (OK), era la super sfida a Parigi, i precedenti decisamente a favore di Medvedev (6-1) che aveva vinto il match di questo 2021 giocato agli Australian Open e l’unico sulla terra a Montecarlo nel 2019, ma sulla terra parigina Tsitsipas sta dimostrando di stare bene e anche con Medvedev alla fine il greco esce vincitore in tre set molto combattuti chiudendo con un clamoroso matchpoint sul servizio da sotto del russo, il betting era giusto così come la nostra impressione sul match.

Annunci

Tabellone maschile – Quarti di finale -parte alta – mercoledì 9 giugno

(1) N. DJOKOVIC (SER) batte (9) M. BERRETTINI (ITA) 6/3 6/2 6/7, 7/5, era il quarto più atteso, Berrettini fatica a entrare in partita, va sotto di due set, poi si riprende e strappa il terzo al tie-break, nel quarto sul 3-2, la direzione del torneo fa uscire il pubblico per il coprifuoco fermando la partita e la rincorsa di Berrettini che alla ripresa combatte ma cede al dodicesimo gioco. Speravamo nella grande prestazione dell’azzurro, ma Djokovic come avevamo immaginato il serbo vince in 4 set.

(3) R. NADAL (SPA) batte (10) D. SCHWARTZMAN (ARG) 6/3 4/6 6/4 6/0, Rafa sembra un carro armato sulla terra, dopo Sinner anche Schwartzman non riesce a fermarlo, l’argentino che perse lo scorso anno in semifinale con Rafa (in tre set) e anche nei quarti del 2018 (in quattro set), esce come avevamo previsto ancora in 4 set con un 6/0 finale devastante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...