L’ultima di Serie A, Inter-Udinese 5-1, è festa nerazzurra, Atalanta-Milan 0-2, Bologna-Juve 1-4 e Napoli-Verona 1-1, in Champions Milan e Juventus con la Dea, Napoli in Europa League con la Lazio, Sassuolo-Lazio 2-0 e Spezia-Roma 2-2, giallorossi in Conference League, Torino-Benevento 1-1

Il campionato di Serie A vive i suoi ultimi 90 minuti. Decisivi soprattutto per i posti in Champions. l’Inter fa ancora festa a San Siro (con il pubblico), oltre le nostre aspettative travolge 5-1 l’Udinese, ciliegina finale sullo scudetto con i gol di Young, Eriksen, Lautaro, Perisic e Lukaku, di Pereyra la rete dei friulani. In serata le sentenze Champions, il Milan passa 2-0 (doppio rigore Kessie) sul campo dell’Atalanta e chiude al secondo posto, Atalanta terza e quarta la Juventus che in trasferta supera 4-1 il Bologna (Chiesa, doppio Morata e Rabiot), mentre il Napoli vede sfuggire l’obiettivo pareggiando 1-1 in casa con il Verona (unica partita sbagliata nei pronostici). Azzurri in Europa League con la Lazio, sconfitta ancora 2-0 a Sassuolo, alla squadra di De Zerbi non basta la vittoria per superare la Roma che pareggia 2-2 sul campo dello Spezia (El Shaarawy e Mkhitaryan rispondono all’ex Verde e Pobega). Giallorossi settimi per differenza reti, vanno in Conference League. Infine Torino-Benevento 1-1.

Annunci

INTER-UDINESE, 5-1 (ok 1 e marcatore sì Lukaku)

Note: nell’Inter squalificati Brozovic, Darmian, recuperati Barella e Vidal. Udinese senza Arslan, Braaf, De Maio, Deulofeu, Jajalo, Nestorovski, Pussetto

POSSIBILI GIOCATE: 1 + multigol 2-4, X/1 parziale/fìnale, risultato esatto 2-1, marcatore sì Lukaku

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, D’Ambrosio; Hakimi, Vecino, Eriksen, Sensi, Perisic; Pinamonti, Lukaku. All. Conte

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Nuytinck; Molina, De Paul, Walace, Makengo, Stryger-Larsen; Pereyra; Okaka. All.Gotti

ATALANTA-MILAN, 0-2 (ok solo segno 2)

Note: Atalanta che perde Hateboer, al suo posto Maehle. Nel Milan out Ibrahimovic, in dubbio Rebic, favorito Leao

POSSIBILI GIOCATE: doppia chance 12 + gol, gol, risultato esatto 1-2, marcatore sì Calhanoglu

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Dijmsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi; Muriel, Zapata. All. Gasperini

MILAN (4-2-3-1): G.Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Rebic. All. Pioli

BOLOGNA-JUVENTUS, 1-4 (Ok X2 + gol, segno 2)

Note: nel Bologna squalificati Dijks, Soriano, nella Juventus Bentancur. Al suo posto Arthur.

POSSIBILI GIOCATE: X2 + gol, X/2 parziale/finale, risultato esatto 1-3, marcatore sì Ronaldo

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; De Silvestri, Antov, Soumaoro, Tomiyasu; Schouten, Svanberg; Orsolini, Vignato, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Arthur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Ronaldo. All. Pirlo

NAPOLI-VERONA, 1-1 (sbagliata)

Note: soliti assenti nella difesa del Napoli Ghoulam e Koulibaly, recupera Maksimovic. In campo rrhamani con Manolas. Davanti Osimhen. Verona senza lo squalificato Barak, c’è Salcedo.

POSSIBILI GIOCATE: 1 + over 1,5, 1/1 parziale/finale, risultato esatto 3-1, marcatore sì Osimhen

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrhamani, Hysaj; Demme, Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Gattuso

VERONA (3-4-2-1): Pandur; Ceccherini, Gunter, Dimarco; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Salcedo, Zaccagni; Kalinic. All. Juric

SASSUOLO-LAZIO, 2-0 (ok 1X + over 1,5, segno 1)

Note: Sassuolo che perde Raspadori, al suo posto Caputo, nella Lazio oltre ad Acerbi out anche Milinkovic-Savic, recupera Correa, al posto di Immobile non al meglio. In

POSSIBILI GIOCATE: 1X + over 1,5, gol, risultato esatto 3-2, marcatore sì Caputo

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Maxime Lopez, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. All. De Zerbi

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Marusic, Parolo, Radu; Lazzari, Akpa Akpro, Leiva, Cataldi, Lulic; Muriqi, Correa. All. S. Inzaghi

SPEZIA-ROMA, 2-2 (ok X2 + gol, over+ gol)

Note: nello Spezia out Farias qualificato, Chabot e Mattiello infortunati. Nella Roma solita lunga lista di assenti Peres, Calafiori, Ibanez, Pau Lopez, Pellegrini, Smalling, Spinazzola, Veretout, Zaniol, davanti Mayoral favorito su Dzeko, Villar su Darboe.

POSSIBILI GIOCATE: X2 + gol, over + gol, risultato esatto 1-2, marcatore sì Mayoral

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Ismajli, Erlic, Marchizza; Estevez, Ricci, Maggiore; Agudelo, Nzola, Saponara. All. Italiano

ROMA (4-2-3-1): Fuzato; Karsdorp, Mancini, Kumbulla, Santon; Cristante, Villar; El Shaarawy, Pedro, Mkhitaryan; Borja Mayoral. All. Fonseca

TORINO-BENEVENTO, 1-1 (ok 1X + multigol 2-4)

Note: gara senza più valore. Torono senza Gojak, Lukic, Murru e Baselli. Benevento già retrocesso e punito da Vigorito con viaggio in pulmann di 12 ore. Out Depaoli, Capriari, Iago Falque, Ionita, Moncini, Sau

POSSIBILI GIOCATE: 1X + multigol 2-4, 1/1 parziale/finale, risultato esatto 2-1

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Verdi, Ansaldi; Sanabria, Belotti. All. Nicola

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Dabo; Improta, Insigne; Lapadula. All. F. Inzaghi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...