Serie A a porte chiuse, fari puntati su Juve-Inter

Lo stadium bianconero rimarrà vuoto per il big match tra Juve e Inter

L’emergenza coronavirus condiziona la serie A che riparte a porte chiuse con i recuperi della 26^ giornata. Proviamo a consigliare qualche giocata, considerando anche le condizioni particolari in cui si giocherà.

PARMA-SPAL – Domenica 8 marzo 12:30

ULTIME PARMA: D’Aversa può contare su Darmian in difesa, Kucka a centrocampo e Kulusevski in attacco al fianco di Gervinho e Cornelius. Non disponibile Hernani il regista sarà Brugman. Sono out anche Laurini, Sepe, Scozzarella, Barillà e Inglese.

Parma (4-3-3): Colombi; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Brugman, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho. All. Roberto D’Aversa

ULTIME SPAL: Di Biagio punta su Floccari in attacco in coppia con Petagna, out Di Francesco oltre allo squalificato Strefezza. A centrocampo Valdifiori dovrebbe essere preferito a Murgia. In panchina Dabo e Cerri.

SPAL (4-4-2): E. Berisha; Cionek, Bonifazi, Zukanovic, Reca; Castro, Valdifiori, Missiroli, Valoti; Petagna, Floccari. All. Luigi Di Biagio

Possibili giocate: Parma senza particolari pressioni, Spal a caccia di punti salvezza. Ci può stare un pareggio (segno X quota 3,30), con gol (1,67). L’azzardo è il segno 2 (3,60).


MILAN-GENOA – Domenica 8 marzo ore 15:00

ULTIME MILAN: In porta c’è ancora Begovic, Donnarumma continua a soffrire del problema alla caviglia. In difesa recupera Kjaer, mentre sulla destra Conti in vantaggio su Calabria. Bennacer regista. Davanti Calhanoglu alle spalle di Ibrahimovic, sugli esterni Castillejo e Rebic.

Milan (4-4-1-1): Begovic; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessié, Bennacer, Rebic; Calhanoglu; Ibrahimovic. All. Stefano Pioli

ULTIME GENOA: Disponibile Sturaro a centrocampo, panchina per Cassata. Sulla fascia destra Ankersen, in difesa torna Romero al posto di Soumaoro. In attacco scelto Pandev per affiancare Sanabria. Pinamonti in corsa.

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Romero, Masiello; Ankersen, Sturaro, Schöne, Behrami, Criscito; Pandev, Sanabria. All. Davide Nicola

Possibili giocate: Milan a fasi alterna, Genoa in ripresa. I rossoneri cercano un riscatto anche per scacciare le polemiche societarie. Il segno 1 (1,75) non è da scartare, anche se il grifone potrebbe anche portare via qualcosa da San Siro (segno X 3,65). Si potrebbe azzardare il parziale-finale X-1 (4,75). Interessante primo marcatore Rebic (5,75)


SAMPDORIA-HELLAS VERONA – Domenica 8 marzo ore 15:00

ULTIME SAMPDORIA: Ranieri recupera Tonelli in difesa e Linetty a centrocampo che dovrebbe schierarsi con Vieira, Ekdal e Depaoli. In attacco Gabbiadini con Quagliarella.


Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Augello; Depaoli, Ekdal, Vieira, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella. All. Claudio Ranieri


ULTIME H. VERONA: Juric senza Faraoni e Borini, recuperabile Pazzini. Sulla fascia destra una chance per Adjapong, mentre in attacco Stepinski dovrebbe vincere il ballottaggio con Di Carmine. Sulla trequarti confermati Zaccagni e Verre.

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Günter; Adjapong, Amrabat, Pessina, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski. All. Ivan Juric

Possibili giocate: Sfida delicata per la Sampdoria in grave crisi. Ci si attende un riscatto (segno 1, 2,60), Ma il Verona è reduce da tre pari esterni (segno X, 3,15). Doppia chance 1-X (1,42). Anche la quota gol non è da buttare (1,87)


UDINESE-FIORENTINA – Domenica 8 marzo 18:00

ULTIME UDINESE: Gotti può contare in difesa su De Maio, ma alla fine dovrebbe comunque spuntarla Becao con Troost Ekong e Nuytinck. Esterno sinistro di centrocampo tornerà Sema, mentre a destra confermato Larsen. Mediana con il recuperato Fofana, attacco con Lasagna e Okaka, dalla panchina Nestorovski.

Udinese (3-5-2): Musso; Rodrigo Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Striger-Larsen, Fofana, Mandragora, de Paul, Sema; Okaka, Lasagna. All. Luca Gotti

ULTIME FIORENTINA: Iachini dovrebbe scegliere Duncan e Pulgar sulla linea di centrocampo, panchina per Benassi e Badelj. In attacco con il titolatissimo Chiesa dovrebbe esserci Vlahovic in vantaggio su Cutrone. Squalificato Dalbert, al suo posto Igor. Da segnalare il rientro in gruppo di Ribery, ma non ancora convocabile.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Igor; Chiesa, Vlahovic. All. Giuseppe Inchini

Possibile giocate: La Fiorentina sembra star meglio dell’Udinese, la doppia chance X-2 (1,40) potrebbe essere una garanzia, meglio ancora la quota gol (1,85).


JUVENTUS-INTER – Domenica 8 marzo 20:45

ULTIME JUVENTUS: Sarri sorride per il recupero di Chiellini che dovrebbe affiancare Bonucci. Cuadrado ancora nel tridente d’attacco con Dybala e Ronaldo, in panchina Higuain e Ramsey. A centrocampo ballottaggio tra Rabiot e Matuidi per giocare con Pjanic e Bentancur. Tornano disponibili anche Khedira e Douglas Costa.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Ronaldo. All. Maurizio Sarri

ULTIME INTER: Conte ritrova tra i pali Handanovic. In attacco confermato Lukaku in coppia con Lautaro Martinez, panchina per Sanchez. A centrocampo Eriksen in vantaggio su Vecino, sicuri del posto Barella e Brozovic. Esterni Candreva e Young, in difesa Bastoni favorito su Godin per completare il trio con De Vrij e Skriniar.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lautaro, R. Lukaku. All. Antonio Conte

Possibili giocate: la super sfida dello Stadium non può non tener conto dell’assenza del pubblico. La Juve deve vincere per riprendersi il primato (segno 1 2,25), in caso di partita molto bloccata, l’under 1,5 (3,20), con un solo gol decisivo, può evitare di dover scegliere il segno del match.


SASSUOLO-BRESCIA – Lunedì 9 marzo 18:30

ULTIME SASSUOLO: De Zerbi recupera Traorè e Obiang, quest’ultimo in campo con Locatelli davanti alla difesa. Sulla trequarti Djuricic dietro a Caputo, esterni d’attacco Boga e Berardi. In difesa Ferrari in vantaggio su Peluso, disponibili anche Chiriches e Marlon.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; D. Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. All. Roberto De ZerbiSqualificati: -Indisponibili:

ULTIME BRESCIA: Lopez rilancia Torregrossa in attacco in coppia con Balotelli, sulla trequarti Bjarnason favorito su Zmrhal e Skrabb. A centrocampo Dessena al fianco di Tonali e Bisoli, in difesa torna Cistana. Al posto dello squalificato Mateju c’è Martella.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Chancellor, Cistana, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Bjarnason; Torregrossa, Balotelli. All. Diego Lopez.

Possibili giocate: Sassuolo decisamente più in forma di un Brescia che ha già cambiato tre volte l’allenatore. l’1 sembra scontato (1,75), ma in queste gare può scapparci anche la sorpresa, l’X2 (2,05) non è da scartare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...